tratto

Venice Baroque Consort ha lavorato in:

Venice Baroque Consort

Fondata nel 1997 dallo studioso e clavicembalista barocco Andrea Marcon, l'Orchestra barocca di Venezia è riconosciuta come uno dei principali ensemble dedicati all'esibizione di strumenti d'epoca. L'Orchestra riceve un grande successo di critica per i suoi concerti e spettacoli lirici in Nord America, Europa, Sud America, Giappone e Corea, Taiwan e Cina.

L'orchestra è apparsa in molte più città degli Stati Uniti rispetto a qualsiasi altra orchestra barocca della storia. Mantengono anche il programma di tournée più frequente in Asia.

Impegnato nella riscoperta di capolavori del 17 ° e 18 ° secolo, sotto la guida di Marcon VBO ha presentato le anteprime odierne di L'Orione di Francesco Cavalli , Atenaide di Vivaldi , Andromeda liberata, La morte d'Adone di Benedetto Marcello e Il trionfo della poesia e della musica e La Clementina di Boccherini . Con il Teatro La Fenice di Venezia, l'Orchestra ha messo in scena L'Olimpiade di Cimarosa , Siroe di Handel e L'Olimpiade di Galuppi , e ha ripreso Siroe alla Brooklyn Academy of Music di New York nel suoprima messa in scena completa negli Stati Uniti. L'Orchestra è stata vista in tutto il mondo attraverso numerosi speciali televisivi, tra cui film della BBC, ARTE, NTR (Paesi Bassi) e NHK. Sono oggetto di tre recenti registrazioni video e le loro esibizioni sono state anche presentate sulla TV svizzera nel film documentario di Richard Dindo, Vivaldi a Venezia .

I campionati della stagione 2019 includono una tournée  in Sud America con il violinista Giuliano Carmignola;  un tour  negli Stati Uniti con il  mandolinista Avi Avital; un cd  per Alpha Classics  dedicato al cocnertos di violino di Giuseppe Tartini con il violinista Chouchane Siranossian sotto la direzione di Andrea Marcon.

La stagione 2020 comprende una  tournée  negli Stati Uniti con mezzosoprano Ann Hallenberg; esibizioni in Europa con la soprano Julia Lezhneva e Andrea Marcon; concerti in Germania con il connazionale Valer Sabadus e Andrea Marcon; un tour in  Spagna con il violinista Giuliano Carmignola; esibizioni in Europa con il  mandolinista Avi Avital.

I momenti salienti della performance includono tour estesi in Europa, Stati Uniti e Asia con il controtenore Philippe Jaroussky; concerti con contralto Marie-Nicole Lemieux in Francia e Belgio; concerti con Avi Avital in Italia, Croazia, Germania, Spagna, Francia, Messico e un tour di dodici concerti negli Stati Uniti e in Canada; esibizione nella Frauenkirche con la soprano Karina Gauvin per il Dresden Music Festival; e un tour con la mezzosoprano Magdalena Kožená tra cui il Festival di Istanbul e il Teatro Mariinsky di San Pietroburgo. Molto insolito per un ensemble barocco, il VBO ha presentato in anteprima il concerto per violino di Philip Glass The American Four Seasons. Con il violinista Robert McDuffie, l'orchestra è apparsa in 28 città del continente nel 2010.

L'ultima registrazione dell'orchestra, dei concerti di Vivaldi con Avi Avital, è stata pubblicata da Deutsche Grammophon nel 2015. La versione precedente, con Philippe Jaroussky in arie Porpora sull'etichetta Erato, ha ricevuto una nomination ai Grammy. L'uscita del 2012 su Naïve, un pasticcio dell'Olimpiade di Metastasio con le anteprime discografiche di molte arie d'opera del XVIII secolo, è stata premiata con Choc du Monde de la Musique. Il VBO ha un'ampia discografia con Sony e Deutsche Grammophon. La loro prima registrazione mondiale di Andromeda liberata per la DG è stata seguita da concerti per violino con Giuliano Carmignola; Vivaldi sinfonie e concerti per archi; Mottetti e arie di Vivaldi con il soprano Simone Kermes, due dischi con la signora Kožená — Arie di Handel e arie di Vivaldi; Concerti per violino Vivaldi con Viktoria Mullova e Mr. Carmignola e arie italiane con la signora Petibon. La precedente discografia dell'orchestra su Sony con Mr. Carmignola include The Four Seasons, concerti Vivaldi in precedenza non registrati, e una raccolta di arie di Bach con Angelika Kirchschlager. L'orchestra è stata anche premiata con il Diapason d'Or, l'Echo Award e l'Edison Award.