tratto

Cerca un articolo

Corriere della sera – "Sputi" di Paolini, folk e provocazione

La capacità musicale estrosa dei Mercanti di Liquore e la follia creativa teatrale di Marco Paolini si fondono in questo album davvero insolito che attinge a scrittori come Gianni Rodari, Erri De Luca, Biagio Marin e perfino al "Sergente nella neve" di Mario Rigoni Stern. Il disco ci riporta a una dimensione musicale acustica fra folk e sperimentazione con uno straordinario gusto della provocazione richiamato sin dal titolo, "Sputi" (sputo visto come motore primo di tutto), e dalle registrazioni "on the road" dedicate al buonsenso popolare e intollerante a ogni comportamento non conformista. Spicca, in un insieme davvero imprevedibile "L'altissimo", ovvero quando i poteri temporali e religiosi obbligano la povera gente alla fame e alla guerra.

Cerca un articolo