tratto

Cerca un articolo

Il Messaggero (Abruzzo; Marche; Ancona; Pesaro) – La tragedia di Ustica secondo Paolini

Al «Cecchetti» il racconto narrato sul disastro di venti anni fa

CIVITANOVA — Realizzato da Marco Paolini a vent'anni dalla strage del DC9 per ricordare le 81 vittime del disastro, lo spettacolo "I-TIGI racconto per Ustica" , scritto insieme a Daniele Del Giudice, sarà in scena oggi al Teatro Cecchetti di Civitanova (ore 21,15; info 0733/812936 o 0733/817550). La storia del DC9 della compagnia Itavia inabissato e poi riemerso pezzo a pezzo narra una verità che può essere ricostruita solo attraverso i frammenti delle lamiere. Al dramma del DC9 Daniele Del Giudice aveva dedicato un capitolo del suo libro "Staccando l'ombra da terra", da cui è stato tratto il film "Il muro di gomma". Ora invece secondo Paolini, elementi nuovi e concreti, come il rinvio a giudizio da parte del giudice Rosario Priore di 48 imputati accusati di aver nascosto la verità sull'incidente e una nuovo procedimento contro ignoti su cui peserebbe intera la responsabilità della strage impongono ora di considerare per i fatti accaduti uno scenario ancor più sconcertante. Secondo Del Giudice, lo spettacolo si potrebbe dedicare a I-TIGI, il marchio dell'aereo che gli autori del testo hanno usato per definire il velivolo caduto e i suoi occupanti "come se I-TIGI" scrive lo scrittore "fossero un popolo antico o degli alberi secolari e non dei pezzi di metallo sbriciolati e ricomposti in aria, sul fondo del mare, infine a terra". E serve a far sentire che nello spazio tra Bologna e Palermo ci sta dentro il resto dell'Italia che chiede giustizia e persegue il suo scopo con ostinazione e pacatezza. La tappa di Civitanova chiude il tour marchigiano dell’autore-attore dopo le due serate che hanno riscosso un grande successo.

Cerca un articolo