tratto

Cerca un articolo

Marco Paolini dal porto di Taranto a La7

Dopo serate televisive da tenere a mente tanto sono state appassionanti e, scusate la parola, «serie» come il Vajont, il Sergente (quello nella neve), il Milione (da Marco Polo), Marco Paolini torna su La7 con un altro adattamento di un suo spettacolo: lunedì alle 21.30 in diretta dal porto di Taranto l’attore e drammaturgo porta i suoi Miserabili. Io e Margaret Thatcher (nella foto), sorta di ballata sul lavoro che manca, sull’economia e sullo sfruttamento delle persone. Senza interruzioni pubblicitarie a rompere il filo del discorso (e altro), Paolini racconterà i cambiamenti nell’Italia dagli anni 80 a ora. Il riferimento alla Lady di ferro britannica parte da una sua frase: per sminuire il ruolo della collettività disse che bisogna finirla di parlare di società perché esistono solo uomini, donne e famiglie. E i miserabili? «Non sono i poveri, ma sono tutti quelli che hanno il destino scritto sulla fronte» dice l’attore in un brano del monologo. Per seguire la serata dal vivo a Taranto (biglietto a 10 euro) i posti sono limitati per cui prenotatevi sul sito www.marcopaolini.info.

Cerca un articolo