tratto

Home > Progetti speciali > Tornare sulla Luna

Tornare sulla Luna

di Marco Paolini

Tornare sulla Luna

“La pandemia ci ha messo dentro una crisi costringendoci a prendere e a subire decisioni che hanno scombinato i nostri piani.
Abbiamo annullato impegni, rimandato progetti e cambiato abitudini con un obiettivo: sopravvivere all’apnea per tornare a respirare.

Non è stata la stessa cosa per tutti; la durata, il prezzo pagato, lo sforzo, non sono stati ugualmente distribuiti. Questo dipende in minima parte dalla biologia, dal virus e in parte rilevante dell’organizzazione di beni comuni come la sanità, la previdenza sociale e altri apparati della società.

La mancata occasione di una gestione mondiale dei vaccini apre un’era pandemica, spiana la strada alle varianti dei virus, ma si può imparare dagli errori.

La crisi climatica dipenderà in parte dai singoli eventi metereologici e in parte (rilevante) delle politiche che sapranno mettere in campo le società.

Quale ruolo decisionale possiamo avere e quale prezzo siamo disposti a pagare per averlo?

Per andare sulla Luna con il Progetto Apollo la NASA e il governo americano hanno avuto bisogno di un’alleanza strategica fra imprese pubbliche e private. Fu riformato il sistema degli appalti creando un modello di struttura mai visto prima.

Il Green New Deal Europeo di cui si parla per me è una sfida di quel tipo, è anzi qualcosa di più ambizioso di tornare sulla Luna, ma non voglio partecipare a questo confronto offrendo opinioni, delle mie non ho particolare stima; il mio mestiere è costruire domande e racconti che aiutino a cercare risposte, non di offrire risposte.”