tratto

Cerca un articolo

La Stampa – “Il sergente nella neve” record d’ascolti su La 7

ROMA
La7 fa record con la cultura e scrive una bella pagina di teatro in tv, emozionante, come il servizio pubblico non fa da anni. Oltre 1 milione e 200 mila telespettatori pari ad una share di quasi il 6% (share media: 5,70%) hanno seguito martedì sera in diretta su La7 Marco Paolini e il suo “II Sergente”, opera tratta dal libro “II sergente nella neve” di Mario Rigoni Stern, diario autobiografico dell'alpino scrittore che, da un lager tedesco nel 1944, ripercorre i momenti drammatici della Campagna di Russia del Corpo di spedizione italiano, tra la fine dei 1942 e il '43. L'opera dopo aver emozionato nei teatri è stata ideata per la tv, con una suggestiva messa in scena all'interno di una cava di pietra bianca tra i Colli Berici. Andata in onda senza interruzioni pubblicitarie, la serata ha raccolto un pubblico vastissimo e trasversale per età e profilo con un 20% di spettatori sotto i 35 anni ed una media sui laureati di oltre il 18% di share.
La curva degli ascolti dimostra come il pubblico abbia fruito dello spettacolo in modo crescente arrivando nel finale a superare il 110% di share. Questi dati fanno sì che “II Sergente” sia il programma-evento più visto dell'anno su La7. «Ci sono alcuni magici e rari momenti in cui la tv supera se stessa e riesce a creare eventi che restano nella memoria di chi li ha vissuti - dice Antonio Campo Dall'Orto amministratore delegato di TiMedia -. Ringrazio Marco Paolini perché è riuscito in questa temeraria e memorabile impresa». Bene anche gli appuntamenti in palinsesto che hanno fatto da preludio alla serata: la puntata di “Otto e mezzo” dedicata a “Il Sergente” ha avuto una copertura di circa 3 milioni 300 mila di telespettatori.

Cerca un articolo